Cerca una news

16 maggio 2018

L'MBA 26 in memoria di Antonio

Il corso MBA li ha uniti e, proprio con una borsa di studio a favore di un nuovo studente MBA, i compagni di corso di Antonio hanno deciso di ricordare l’amico prematuramente scomparso.

Era il 2000 quando Jacopo, Rosalba, Claudio, Gabriele e tanti altri hanno incontrato e conosciuto Antonio di Fresco, allora trentunenne iscritto all’edizione 26 del Master in Business Administration di SDA Bocconi School of Management.

Insieme hanno affrontato le sfide e le difficoltà che un MBA comporta, condividendo fatica, impegno, perseveranza e tante soddisfazioni. Il legame che si crea in aula non si esaurisce con il diploma, ma continua e mantiene uniti anche ad anni di distanza.

Così è stato per l’MBA 26; e in particolare per Rosalba, Claudio, Jacopo e Gabriele che, venuti a conoscenza della prematura scomparsa di Antonio, hanno deciso di ricordarlo tramite l’istituzione di una borsa di studio a favore di uno studente MBA Full-Time.

In un solo giorno hanno raccolto oltre 8.000 € e in due settimane hanno superato i 18.000 €. Su questa pagina è possibile visualizzare la cifra aggiornata, i nomi dei donatori e contribuire di persona effettuando una donazione. La raccolta fondi continua quindi, ma la SDA Bocconi ha già confermato il suo impegno nel farsi carico della differenza per garantire il completamento della borsa intitolata ad Antonio.

Gabriele Belsito, Class Leader, commenta così l’iniziativa di cui si è fatto promotore: “L’Mba è stato il catalizzatore della nostra conoscenza, il nostro ricordo insieme passa necessariamente dal collante di quell’esperienza. L’idea di una borsa di studio è quindi emersa subito come il modo migliore di ricordarlo.”

Antonio di Fresco, classe 1969, Head of Strategy di Eon Italia e Alumnus MBA 26 “ha lasciato un vuoto immenso”, racconta Rosalba, “Era solare, preciso e generoso. Non potevamo che ricordarlo con un gesto concreto.”